Lipofilling

Dettagli dell’intervento di Lipofilling

 

CURIOSITÀ
Durata intervento: 1-2 ore (a seconda del distretto)

Riposo post-operatorio: 1 giorno

Modalità di ricovero: day surgery

Anestesia: locale con sedazione o generale

Ritorno alla vita sociale: 2-3 giorni

Ritorno all’attività fisica: 18 giorni

Questa tecnica innovativa permette di modellare tutte le aree del corpo in modo naturale, evitando l’utilizzo di prodotti sintetici ed artificiali. Grazie alla presenza delle cellule staminali, il tessuto adiposo trasferito ringiovanisce i tessuti e li rende più belli.
E’ una tecnica sicura, minimamente invasiva e versatile in tutti i distretti corporei (viso, mammelle, glutei, etc). Il suo risultato è definitivo. Chieda un consulto in merito al dott. Tommaso Battistella.

“Modellare naturalmente e rendere più giovani i tessuti, è possibile con il lipofilling.”

 

 

La procedura chirurgica

 

La tecnica chirurgica è la medesima in una Liposuzione. La differenza sta nel fatto che il tessuto adiposo prelevato dalla zona donatrice (ad esempio, addome, cosce, interno ginocchia), invece di essere eliminato, viene rielaborato, trattato (mediante centrifugazione o filtraggio per decantazione) e quindi riutilizzato per il trattamento dei distretti di interesse.

Indicazioni pre-operatorie

 

E’ opportuno non programmare l’intervento immediatamente prima o durante il flusso mestruale. Informare il Chirurgo di qualsiasi trattamento con farmaci tipo: cortisonici, antiipertensivi, contraccettivi, ipoglicemizzanti, anticoagulanti, cardioattivi o tranquillanti ecc.

Sospendere l’assunzione di farmaci contenenti l’acido acetilsalicilico (Aspirina, Ascriptin, Bufferin, Cemerit, Vivin C ecc.) almeno 10 giorni prima dell’intervento. E’ consigliato alle pazienti in trattamento con contraccettivi orali di interrompere l’assunzione di tali farmaci un mese prima dell’intervento chirurgico. E’ necessario astenersi dal fumo (attivo e passivo) per almeno due settimane prima dell’intervento (l’incidenza delle complicanze è 10 volte superiore nei pazienti fumatori). Segnalare la comparsa di raffreddore, mal di gola , tosse e malattie della pelle. Qualora dovesse insorgere la necessità di assumere un qualunque farmaco non segnalato in fase di colloquio anestesiologico, farlo presente subito al dott. Battistella per valutarne possibile assunzione. Non assumere cibi né bevande dalla mezzanotte del giorno prima: mantenere il digiuno.

Il giorno dell’intervento

 

Fare un bagno accurato con un buon detergente della cute e non applicare creme sul corpo. Per qualche giorno dopo l’intervento, infatti, non sarà possibile bagnare il corpo.

Presentarsi in clinica con:

Referti degli esami pre-operatori in originale.

Abbigliamento:

• Indossare abbigliamento comodo.
• una maglietta apribile anteriormente (es. felpa, camicia).
• biancheria di cotone (slip e calzini);
• abbigliamento pratico da indossare durante la permanenza in Clinica;
• un paio di ciabatte.

Saldo dell’intervento. ll saldo della procedura deve pervenire il giorno dell’intervento:

• a mezzo contanti;
• a mezzo assegno.

La sistemazione in clinica sarà in camera singola o doppia a seconda del numero di interventi della giornata e delle esigenze di reparto, pertanto, al fine di evitare di arrecare disturbo a chi ha appena subito un intervento chirurgico, è gradito un solo visitatore/accompagnatore per persona.

Dopo l’intervento di Lipofilling

 

Le aree in cui il tessuto adiposo viene trasferito, sono da considerare nei primi giorni, altamente delicate. E’ necessario, infatti, aver cura di non apporre alcuna pressione sulla cute, che rischierebbe di compromettere la sopravvivenza delle cellule appena trasferite. Sarà quindi necessario assumere posizioni, durante il sonno ed il riposo, che non comprimano le parti trattate. E’ indispensabile, invece, indossare nelle aree di prelievo del grasso, giorno e notte, una guaina compressiva od un collant a compressione graduata, per un mese circa. Nei giorni immediatamente dopo l’intervento può comparire una certa dolorabilità giustificata dalla tipologia stessa dell’intervento.
La formazione di ecchimosi, anche diffuse, è normale e andrà risolvendosi spontaneamente nel giro di 10-15 giorni.
Sebbene sia opportuno ricominciare a deambulare e muoversi sin dal giorno successivo all’intervento, è comunque consigliato prevedere un periodo di 10-15 giorni di relativo riposo. La completa ripresa dell’attività lavorativa andrà concordata con il dott. Tommaso Battistella.
Evitare l’esposizione al sole o a fonti di calore intenso per almeno un mese. Il paziente dovrà effettuare le visite di controllo presso l’ambulatorio del dott. Battistella come da indicazione specifica. Dopo le prime mediazioni indicate dal professionista a seconda dei casi, il paziente è tenuto a presentarsi dopo un mese, tre mesi, sei mesi ed un anno dall’intervento. E’ inoltre richiesto un controllo periodico per tutta la durata del post intervento con cadenza annuale per la valutazione dell’andamento del risultato a distanza. Il controllo post operatorio ha elevata importanza per il buon esito dell’intervento ed è pertanto necessario ritenerlo dovuto.

 

Evitare

  • Comprimere le aree di innesto del tessuto adiposo
  • Assunzione di farmaci a base di acido acetilsalicilico (aspirina) per i primi 20 giorni.
  • Esposizione al sole o ad altre fonti di calore intenso (sauna) per un anno (proteggere le cicatrici con filtro solare a protezione totale anche sotto il costume).
  • Fare sport , prima di 2 mesi

 

Necessario:

  • Indossare la guaina elastica per almeno un mese, giorno e notte.
  • Assumere scrupolosamente la terapia farmacologia prescritta
  • Riprendere l’attività sportiva gradualmente dopo 2 mesi

 

 

 

 

 

Qui puoi scaricare i Documenti con le informazioni specifiche per l’intervento:

 

CONSENSO INFORMATO

PROSPETTO INFORMATIVO