NOVITÀ

Laser per la rimozione dei tatuaggi e di macchie cutanee benigne

27 ago 2018, Scritto da Tommaso Battistella in Novità
Q-Plus EVO C

Come accennato nella mia pagina facebook, ho deciso di acquistare un nuovo macchinario per la rimozione dei tatuaggi e delle macchie, perché sono trattamenti sempre più richiesti dai miei pazienti. Il nuovo laser sarà disponibile da Ottobre 2018 presso la sede di Monastier.

Il macchinario in questione, costruito da Quanta System si chiama Q-plus C EVO, è un laser fra i migliori al mondo per l’eliminazione dei pigmenti (macchie e tatuaggi) .

Come medico, ritengo che uno strumento sia migliore di altri quando mi permette di trattare il paziente con maggiore sicurezza e maggiore precisione.

A questo si aggiunge, ovviamente l’ottenimento dei risultati in termini estetici, evitando gli effetti collaterali.

Q-plus C EVO è un macchinario che risponde in modo eccellente al desiderio di eliminare tatuaggi ormai sgraditi e tornare ad avere una pelle uniforme e senza segni.

Pentirsi di un tatuaggio e “tornare indietro” è quindi possibile, senza danni e senza segni permanenti.

 

 

Come agisce Q-plus C EVO? È efficace per tutti i tatuaggi? Come funzionano le sedute di rimozione tatuaggi?

Partiamo dal funzionamento del macchinario: Q-plus C EVO è un laser con 3 differenti lunghezze d’onda, che agiscono rispettivamente su pigmenti differenti.

Le 3 lunghezze d’onda differenti rendono possibile la rimozione di qualsiasi tatuaggio, senza eccezione per alcun colore.

L’elevata irradiazione ottica crea un effetto foto-meccanico che porta alla distruzione dei pigmenti colorati.

In particolare, le onde di 532 nm agiscono sui pigmenti rosso, arancione e viola, quelle di 694 nm sui pigmenti blu, azzurro e violetto e, infine, quelle di 1064 nm agiscono sui pigmenti più scuri, ovvero il blu scuro e nero.

Il laser Q-plus C EVO agisce con impulsi di brevissima durata (ns): questo consente maggiore controllo da parte del medico e, quindi, maggiore sicurezza per il paziente.

A livello visivo, subito dopo il trattamento si può notare uno sbiancamento dell’area trattata (vd. foto qui sotto), che scompare naturalmente dopo circa 20 minuti. Questo sbiancamento dimostra che i pigmenti sono stati distrutti e che il sistema immunitario provvederà ad eliminarli.

 

Laser rimozione tatuaggi

 

 (immagine tratta da https://www.youtube-nocookie.com/watch?reload=9&v=K8LBNhwdYNU)

Un altro aspetto che rende il trattamento efficace e sicuro è il fatto che siano previste più sedute di laser per la rimozione dei tatuaggi (di solito distanziate da 40-60 gg), proprio per agire progressivamente e lasciare che, di volta in volta, l’organismo provveda allo “smaltimento” dei pigmenti su cui si è agito.

L’accurata tecnologia di Q-plus C EVO s, inoltre, consente di ottenere ulteriori benefici dal trattamento: la pelle appare ringiovanita e glabra, perché il laser agisce anche sui bulbi piliferi.

Come si deduce, il laser per la rimozione dei tatuaggi ha solo effetti migliorativi perché:

   –  Non lascia segni e/o cicatrici

   – Migliora l’aspetto della pelle

   – Dirada o elimina i peli nell’area trattata

 

Il laser per la rimozione delle lesioni pigmentate benigne

Questo laser è ideale per rimuovere completamente anche le inestetiche macchie cutanee (benigne).

Il meccanismo con cui agisce è il medesimo rispetto a quello dei tatuaggi e ciò garantisce gli stessi benefici sopra indicati.

Ovviamente, nel caso si voglia trattare una lesione pigmentata, va effettuata una visita valutativa prima di procedere al trattamento, per valutare l’indicazione specifica.

Il numero di sedute di laser per la rimozione dei tatuaggi va da 4 a 10 per il raggiungimento dei risultati ottimali. Per le macchie cutanee invece normalmente è sufficiente una sola seduta (alcune volte accompagnata da un’ulteriore seduta di ritocco)

Per informazioni ed appuntamenti mi si può contattare via mail a info@tommasobattistella.com o al numero 3935049516.

A presto per nuovi aggiornamenti!